Il leader del futuro in un’azienda che cambia. Un nuovo modo di intendere la gestione del potere nella prospettiva di una leadership di servizio (servant leadership). Per una azienda che aspiri a diventare una social organization, attraverso una formazione che coinvolga tutti i collaboratori (learning community).

Tutti gli articoli qui riportati sono liberi da copyright e possono essere riprodotti, citando autore e fonte.

Annunci

Andiamo a lavorare. Anzi, a giocare. Elogio del puzzle

Oggi si fa di tutto per migliorare il clima nel posto di lavoro. Gli imprenditori più sensibili hanno capito che un clima disteso favorisce la produttività mentre lo stress è un elemento negativo che a lungo andare crea tensioni che possono rivelarsi molto dannose.

Continua a leggere

Rispettare i “tempi” dei clienti. La vendita è anche una questione di ritmo

Qual è la cosa più importante per un cliente? La prima risposta che viene in mente è naturale: la qualità del prodotto o del servizio offerto. Sembra una verità da non mettere in discussione, anche se per il cliente questo aspetto tende sempre di più a diventare una ovvietà. Il che però non significa affatto che venga considerato un aspetto di second’ordine. Al contrario.

Continua a leggere

L’Intelligenza Artificiale (AI) non deve far paura

Il pensiero di Nicola Morini-Bianzino, uno dei pionieri dell’AI, esperto di intelligenza artificiale, machine learning, innovazione e big data, oltre che Chief Technology Officer di EY Global Client, crediamo possa fornire elementi ottimistici riguardo al futuro delle imprese e del lavoro.

Continua a leggere

Razze speciali di leader: dove contano gli aspetti più trasgressivi della personalità

Sono tanti i libri o gli articoli che cercano di svelare quali siano le caratteristiche che hanno portato al successo alcuni imprenditori. Di solito, si esaminano le skills principali che bene o male tutte le persone possiedono in partenza e che dovrebbero essere in grado di sviluppare al meglio per diventare leader di successo nel loro settore.

Continua a leggere

Non sei ricco? E’ colpa tua, sei troppo pigro!

Segnaliamo con piacere un bell’articolo di Jessica Wildfire su “Medium Daily Digest” dal titolo “You’re lazy, that’s what’s the matter” (Sei pigro, questo è il problema), che con ironia e sarcasmo analizza un atteggiamento, che si sta diffondendo anche nel nostro Paese, di colpevolizzazione nei confronti di coloro (la maggioranza) che non riescono ad avere successo o a fare soldi.

Continua a leggere