Contro gli egocentrismi del potere. Verso una leadership di servizio. Per una azienda più democratica e aperta (CSR). Attraverso una formazione alternativa e attenta ai contenuti (informal learning).

Tutti gli articoli qui riportati sono liberi da copyright e possono essere riprodotti, citando autore e fonte.

Il sogno di chi frequenta convegni dove la gente “si parla addosso”

Come avrete visto, ogni tanto, ci piace pescare nei romanzi, che leggiamo (soprattutto gialli e noir), qualche accenno ai problemi che trattiamo nel nostro blog. Oggi, vi consiglio il romanzo di Antonio Manzini “La giostra dei criceti” che vi terrà incollati alle pagine fino alla fine con una trama non certo banale e scene drammatiche, forti, ben descritte attraverso una prosa rapida, nervosa, diretta.

Continua a leggere

Organizzazioni ad alta densità di relazioni nel libro di Paolo Iacci

Abbiamo già avuto modo di segnalare i pregi dell’ultima fatica di Paolo Iacci, “Il Fattore C”(http://ilmirino.it/2017/06/09/aspettando-colpo-fortuna-libro-paolo-iacci/). Ora vorremmo soffermarci su un passaggio del suo libro che ci sembra particolarmente importante perché introduce il tema dello sviluppo delle nuove tecnologie come elemento che potrebbe favorire un comportamento più corretto da parte delle imprese e, di conseguenza, una maggiore trasparenza e correttezza.

Continua a leggere

I collaboratori si fidelizzano così. Col CRAP

A tutti piace avere soluzioni semplici. Pacchetti pronti di idee da applicare ai vari problemi di lavoro per risolvere situazioni complesse. Spesso sono solo trucchi psicologici per tranquillizzare la nostra coscienza, che contengono delle verità ma che, al di là della banalità della loro esposizione, nascondono cambiamenti e trasformazioni non certo facili da adottare.

Continua a leggere

Comunicazione: gli altri ci ascoltano dopo il quinto tentativo

Una delle caratteristiche più importanti e riconosciute dei leader è la capacità di ascolto. Bisogna, però, essere sinceri: si fa molta fatica ad ascoltare e spesso prima di capire quello che ci viene detto passa del tempo. Anche il leader più disponibile non riesce a cogliere subito certi messaggi. Troppi possono essere gli elementi che confondono il messaggio o lo alterano, come certi “rumori di fondo” che finiscono per banalizzarlo e svilirlo.

Continua a leggere

Educazione e coscienza responsabile: non obbedire a tutto ciò che viene richiesto

Fai il bravo bambino, obbedisci!” Si comincia a obbedire in famiglia ai genitori, si prosegue con la scuola, poi, per chi ci va, sotto le armi, poi al datore di lavoro o al proprio superiore e in genere si continua a obbedire di fronte all’autorità. Insomma, una vita sempre in conformità alle regole. Obbedire sembra il modo, l’unico, per assicurare alla società un’esistenza pacifica, ordinata, senza traumi. E chi obbedisce viene in genere premiato.

Continua a leggere

La CSR (Corporate Social Responsibility) anche nei romanzi

Wulf Dorn, autore de “Gli Eredi”, edito da Corbaccio

Consiglio di leggere il romanzo “Gli Eredi” di Wulf Dorn, Corbaccio Editore, una storia intrigante al limite della fantascienza ma tutt’altro che assurda, nella quale i bambini cercheranno di ribellarsi agli uomini per lo scempio che questi hanno fatto della natura e per la loro ipocrisia.

Continua a leggere