La donna ai vertici delle PMI milanesi: che bel profilo!

ImprenditriciPer capire realmente l’importanza del ruolo delle donne al vertice delle imprese, forse conviene partire da esempi più concreti e vicini a noi che testimoniano meglio di certe indicazioni astratte la realtà dei fatti. Abbiamo analizzato una approfondita ricerca effettuata recentemente da Guido Corbetta, Fabio Quarato e Francesca Rizzi sulle aziende familiari milanesi per conto dell’Università Bocconi e della Camera di Commercio Milanese.

Non ci soffermiamo qui sugli aspetti tecnici, ma ci interessa soprattutto evidenziare i commenti finali che riguardano il profilo delle donne che occupano in queste aziende (spesso piccole ma incredibilmente dinamiche) ruoli di vertice. Ne emerge uno spaccato che possiamo senz’altro definire positivo e che mette in secondo piano certe valutazioni, talora epidermiche, che ancora prevalgono nel giudizio che si dà di una donna leader (vedasi precedente articolo “Carriera: donne che odiano le donne“).

Riportiamo qui di seguito quanto segnalato nel rapporto a conclusione delle indagini svolte.

In sintesi il profilo della donna di successo che emerge dalle varie indagini volte ad individuarne le caratteristiche socio-demografiche, il percorso professionale, i fattori che hanno influito sia positivamente che negativamente sulla carriera delle donne intervistate è il seguente.

La donna di successo è molto sicura di sé, tenace, capace di autostimarsi e di essere consapevole del valore che produce con il proprio lavoro.

Una donna che al talento unisce le competenze tecniche necessarie, lo studio ed una formazione continua.

Una donna che sa porsi in modo deciso, che sa chiedere quando ritiene di meritare di più.

Una donna attenta a curare le relazioni, che sa porsi solo obiettivi realistici e che è sempre pronta a rischiare quando si tratta di ottenere nuovi incarichi, ampliando le sue conoscenze e sperimentandosi in nuovi campi.

E’ fortemente pragmatica e previdente. Punta a una definizione chiara e concreta degli obiettivi da raggiungere, sia nel breve che nel lungo periodo. Mette al primo posto la visione strategica, va dritto ai risultati grazie alla tenacia e a una buona dose di intuito femminile.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...