Una risata aumenterà la vostra leadership

Umorismo in AziendaServe un’iniezione di umorismo nelle aziende? Abbiamo tutti un po’ di preconcetti quando parliamo di umorismo in azienda. In genere, chi può farlo liberamente? Solo i grandi capi, che tra l’altro spesso pretendono di essere simpatici e apprezzano i dipendenti solo quando ridono alle loro battute. Ma li disapprovano se osano farlo loro. Ridere in azienda, insomma, è tollerato a fatica perché il lavoro è una cosa seria sulla quale non è lecito scherzare troppo.

Ma chiariamo i termini del discorso, prima di procedere. L’umorismo sul posto di lavoro non significa indossare parrucche o nasi finti né raccontare per forza barzellette, né dover essere estroversi e divertenti a tutti i costi. Esistono già persone così ma in genere sono poco considerate.

Non significa in alcun modo mettere in dubbio la propria professionalità. Al contrario. Troppo spesso, pensiamo che le persone che agiscono in modo professionale debbano per forza essere serie, avere un atteggiamento compito, distaccato, algido. Ma chi si comporta così, chi si prende troppo sul serio, rischia proprio l’effetto contrario, cioè di non essere preso sul serio.

Avere senso umoristico, quindi, significa  essere veri, autentici. Dopo tutto, raramente siamo più noi stessi di quando ridiamo. Quando la risata distrugge le maschere che ci siamo costruite e mostra il nostro vero volto. Senza dimenticare che ottimismo è in relazione diretta con il sentimento di fiducia.

Ecco allora che può aiutarci il senso di umorismo, l’ironia e l’autoironia (cosa più difficile, ma più necessaria). Il filosofo americano John Dewey una volta disse: «È possibile essere a un tempo gioiosi e seri, e questo definisce l’ideale condizione della mente. L’assenza di dogmatismo e di pregiudizi, la presenza di curiosità e flessibilità intellettuale emergono in modo evidente nel libero gioco della mente su un argomento. […] Gioco della mente significa apertura mentale, fede nella capacità del pensiero di preservare la propria integrità senza puntelli esterni o restrizioni arbitrarie»

Insomma, l’umorismo (non becero e, possibilmente, intelligente) è un elemento che non deve mancare nelle aziende, è un catalizzatore di energie, uno stimolatore a tutti i livelli e anche un aiuto importante, quando le cose non vanno come dovrebbero. Quindi i leader dovrebbero includere questo atteggiamento nel loro toolkit e favorire, dando l’ esempio, comportamenti di questo tipo.  In un prossimo articolo, riporteremo alcune ricerche che confermano come l’umorismo aiuti a migliorare il clima dell’azienda e i suoi risultati.

Segnaliamo a tal proposito un sito molto “divertente”, che ruota su questi temi: Humor at Work di Michael Kerr.

Annunci

One thought on “Una risata aumenterà la vostra leadership

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...