Quando la nostra mente vacilla. Gli scherzi che fa il cervello 1

David di MichelangeloIl Papa chiese a Michelangelo: “Ma come hai fatto a realizzare la statua di David. Qual è il tuo segreto?” L’artista rispose: “Semplice. Ho eliminato tutto il marmo superfluo attorno alla sua figura.”

Pensare in modo più chiaro ed efficiente significa adottare il metodo di Art of Thinking ClearlyMichelangelo, cioè concentrarsi su ciò che si deve realizzare, buttando via quello che di inutile ci sta intorno. Questo è anche il metodo adottato da Rolf Dobelli che sul tema ha scritto il libro “The Art of Thinking Clearly”. Dal suo lavoro estraiamo alcuni suggerimenti su alcuni bias comportamentali sui quali vi invitiamo a riflettere.

L’effetto overconfidence. Sopravvalutare le nostre conoscenze e la nostra capacità di previsione. Questo errore di valutazione capita soprattutto a coloro che si ritengono esperti. Quindi, guardarsi dagli esperti in qualsiasi settore, quasi sempre pensano di avere tutto sotto controllo e sbagliano.

Il bias self serving. L’atteggiamento per il quale attribuiamo ogni successo a noi stessi ed eventuali fallimenti a fattori esterni. Per ridurre le conseguenze di questo erroneo modo di pensare, bisogna avere amici sinceri che sappiano dirci in faccia come stanno sul serio le cose o, almeno, dei nemici ai quali chiedere quali sono, secondo loro, i nostri punti di forza e di debolezza.

La fallacia del costo sommerso. Se in un progetto investiamo tempo, denaro, energie e passione questo nostro sforzo ci condiziona nelle decisioni future. Anche se il progetto risulta evidentemente fallimentare continueremo a investirvi, illudendoci di recuperare i costi anche se ciò porterà a un inevitabile disastro.

Dell’effetto Rosenthal o effetto Pigmalione abbiamo già parlato in un precedente articolo. Nel prossimo articolo, affronteremo altri meccanismi erronei di pensiero proponendovi un gioco da fare con noi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...