Un buon leader cerca sempre di essere obiettivo

Il samurai Miyamoto Musashi (1584-1645) nel settimo precetto ha affermato: “Percepisci anche quello che non vedi con gli occhi“. L’occhio che si limita a percepire è debole, ha scritto, l’occhio che osserva è forte. La leadership richiede obiettività e vede le cose come stanno. Ci impone di mettere da parte le nostre emozioni (paura o eccessiva sicurezza) che possono offuscare il nostro pensiero per vedere la realtà come è veramente.

La percezione è il fenomeno oggi più centrale in molte forme di psicologia, e comprende sia la propriocezione (capacità di percepire se stessi), che la percezione ambientale. Il settimo precetto di Musashi indirizza verso l’abilità della percezione aumentata, “allargata”, aiuta a fare chiarezza sulle illusioni percettive, sullo sviluppo della sensibilità umana e sensoriale, sulla ricerca di significati e sul potenziamento delle facoltà di osservazione.

Ecco tutti i nove precetti di Musashi:

  • Primo: Non coltivare cattivi pensieri
  • Secondo: Impegnati con dedizione
  • Terzo: Amplia più che puoi le tue competenze
  • Quarto: Conosci anche altri settori, oltre a quelli in cui operi
  • Quinto: Distingui l’utile dall’inutile
  • Sesto: Riconosci il vero dal falso
  • Settimo: Percepisci anche quello che non vedi con gli occhi
  • Ottavo: Non essere trascurato neppure nelle minuzie
  • Nono: Non abbandonarti in attività futili

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...