La forza dei leader discreti

La nostra società riserva un’attenzione spasmodica a certi personaggi della politica, dell’economia, della cultura, dello spettacolo. Ne esalta le doti, l’intelligenza, il genio e, se non ci sono, va persino a scovarne i lati più nascosti, e spesso assolutamente insignificanti, perché sa che in questo modo è più facile vendere libri, realizzare film, fare audience nelle trasmissioni televisive, avere visibilità su Internet, ecc.

Chi leggerebbe la biografia di una persona normale? Eppure, se ci pensiamo, la maggior parte delle trasformazioni della nostra società che hanno portato a grandi progressi lo si deve a persone rimaste anonime, uomini e donne ombra che hanno svolto con serietà e responsabilità il proprio lavoro e che non troveranno mai posto in un libro di storia ( o sui giornali, nemmeno quelli scandalistici) perché hanno fatto il loro dovere e nel loro ambito si sono comportati da veri leader, migliorando l’ambiente intorno a loro, spesso anche con il loro esempio di vita.

Pensiamo al titolare di una PMI che deve affrontare problemi economici difficili e cerca di trovare le soluzioni per mantenere i posti di lavoro ai propri dipendenti, facendosi carico anche delle esigenze delle loro famiglie. Pensiamo all’ingegnere automobilistico che si impegna a lavorare insieme al suo team per creare un motore più pulito che rispetti l’ambiente e la natura. O il medico che lavora in un ospedale di provincia, magari al pronto soccorso, che organizza i suoi collaboratori in modo da fornire un’assistenza il più possibile efficace ai malati che vi si rivolgono e via dicendo.

Sono persone normali, che fanno lavori normali, che probabilmente non diventeranno mai presidenti, direttori, ministri, ma sono comunque dei leader perché hanno cercato di cambiare le cose nel loro ambito. Essere leader (veri leader!) è questo: essere consapevoli che, anche se non si riesce a cambiare il mondo, ci impegniamo a dare un nostro serio e responsabile contributo per cambiare in meglio il nostro mondo. Per quanto piccolo e insignificante possa essere!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...