Leadership collettiva o distribuita

Stralciamo da un articolo apparso sul blog di Pasquale Troianello, una interessante sollecitazione sul tema della leadership

Il Leader 4.0 dovrà sviluppare e equipaggiare come leader i suoi collaboratori e altre persone dell’organizzazione, guidandoli in una posizione in cui essi apprendono, si sviluppano e operano da soli (Trasformare l’organizzazione).

Fino ad oggi molto spesso ed erroneamente la leadership è stata considerata un’abilità individuale, mentre, in un mondo interconnesso e con grandi quantità di informazione questo concetto sta andando verso un modello di leadership collettiva o distribuita.

La leadership collettiva o distribuita sarà una rete di leader che dagli angoli più remoti dell’organizzazione fino al massimo centro decisionale, provvederà a condividere responsabilità, sviluppo e conoscenza.

La leadership si adatterà inevitabilmente ai processi decisionali distribuiti e condivisi delle nuove tecnologie.

Per capirci, nel cloud computing ed edge computing i centri decisionali ed informativi sono distribuiti in una rete di intelligenze che condividono tra loro dei compiti, una volta demandati a un solo sistema centrale, evitando l’accentramento, il sovraccarico, la perdita di informazioni e favorendo la delega di compiti computazionali.

Il Leader 4.0 autorizza i membri del team a prendere decisioni e fare strategie di pianificazione. Questo aiuta non solo a rafforzare la fiducia dei membri del team, ma anche la fiducia all’interno del team e quella verso il leader.

Il Leader 4.0, inoltre, inculca l’abitudine tra i membri del team per la cooperazione, la collaborazione e la condivisione delle informazioni; questo aiuta a condividere gli obiettivi e mettere insieme gli sforzi collaborativi per raggiungere l’obiettivo.

Per fare tutto ciò il Leader 4.0 deve avere una buona comprensione del comportamento umano e dell’abilità interpersonali, la cosiddetta intelligenza emotiva composta da tutte quelle competenze emotive personali e competenze  emotive sociali, che gli permettono di avere una comunicazione efficace e persuasiva, più una capacità di sviluppare relazioni cooperative ed efficaci.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...