Accenture: come cambia il comportamento dei clienti

Jill Standish

Come si orienteranno i clienti per i prossimi acquisti di Natale? Qualche informazione ci arriva dalla responsabile di Accenture America, Jill Standish, Senior Managing Director – a capo della vendita al dettaglio.

Continua a leggere

La motivazione interna si chiama anche ikigai

Ken Mogi

La motivazione è importante per tutti noi, non solo quando dobbiamo lavorare ma anche, e soprattutto, nella vita di ogni giorno, se vogliamo stare meglio; perché la motivazione, cioè avere uno scopo nella nostra esistenza, genera energia positiva che aiuta a raggiungere i nostri obiettivi, aumenta la creatività, la felicità e il nostro benessere mentale e fisico.

Continua a leggere

Sei “algoritmogenico”? Verrai assunto

Sta avendo un grande successo negli Stati Uniti un nuovo strumento adatto a chi opera nelle HR e che dovrebbe rappresentare un aiuto per chi svolge attività di selezione del personale. L’idea è nata da una start-up, HireVue, che qualche anno fa ha realizzato un sofisticato algoritmo che utilizza le riprese effettuate da fotocamere di computer o di cellulari sulle quali i candidati presentano se stessi e la loro esperienza per poter essere assunti.

Continua a leggere

Allegri! La vecchiaia è finita! (2)

Nel numero di ottobre del MIT Technology Review con il titolo “Old age is over” anche la famosa rivista americana si è soffermata sul problema dell’invecchiamento della popolazione e su come la scienza, l’industria ma la stessa opinione pubblica affronta questo problema. Ne riportiamo alcuni stralci, rielaborandoli secondo la nostra prospettiva.

Continua a leggere

Allegri! La vecchiaia è finita! (1)

E’ purtroppo vero quello che diceva John Maynard Keynes, quando sosteneva che “Nel lungo periodo saremo tutti morti”. Ma se il periodo che riguarda la vecchiaia tende a diventare sempre più lungo, forse ha ragione Nicola Palmarini, quando nel suo saggio “Immortali”, cerca di ribaltare il paradigma sull’invecchiamento inteso come una minaccia e lo descrive, invece, come una grande opportunità di cambiamento sociale ed economico.

Continua a leggere

Lettera a un bambino nato oggi: per avere successo nel 2050

Dedicato ai miei nipoti, Riccardo e Ginevra, che nel 2050 avranno 38 e 34 anni.

L’umanità sta affrontando rivoluzioni senza precedenti. Tutte le convinzioni del passato vengono pian piano messe in discussione e non ci sembra che stiano emergendo nuove idee in grado di sostituirle. Come possiamo prepararci – ma soprattutto preparare i nostri figli e i nostri nipoti – a un mondo di trasformazioni senza precedenti ma anche a periodi di grandi incertezze?

Continua a leggere