CapoVerso compie 5 anni!

Dal 2016 sono stati pubblicati oltre 600 articoli,
più di 100 interviste esclusive a filosofi, storici, economisti, imprenditori, giornalisti, comunicatori, ecc., segnalati e recensiti quasi 400 libri.
Ogni mese sono circa 3.000 i visitatori del blog. E continuano a crescere.

Continua a leggere

Auguri a tutti e dimentichiamoci il 2020!

Come di consueto, CapoVerso si prenderà qualche giorno di riposo. Ma non è detto che ogni tanto potremmo pubblicare qualche articolo. Non riusciamo a stare troppo lontano dai nostri lettori…

Sarà un Natale diverso. Facciamo che sia anche un’occasione per ritrovare alcuni comportamenti importanti, ma alla fine semplicissimi, di cui però in qualche caso ci siamo dimenticati strada facendo, correndo dietro a lusinghe o chimere. Comportamenti che riguardano sia la nostra vita personale che quella di lavoro. Indifferentemente. E che consiste nell’apprezzare alcuni tipi di persone piuttosto che altre. Ecco l’elenco.

Apprezziamo le persone:

  • semplici e leali
  • che amano condividere le proprie competenze ed esperienze
  • che rispettano le altre persone, la natura, gli animali, l’ambiente in cui vivono
  • che utilizzano i propri errori come base per la loro crescita
  • aperte al dialogo ed alla condivisione delle esperienze
  • che non temono i cambiamenti
  • che rispettano i propri impegni
  • che sanno valorizzare le diversità

Lo spunto (riadattato) ci proviene dal sito Adacta International e dal “value sharing” dell’azienda, che svolge ricerche di mercato.

Riprenderemo le pubblicazioni il 7 gennaio. Il 2021 è per noi un anno importante: è il quinto anniversario di CapoVerso. Ci saranno delle sorprese.

Seguiteci sempre. Questa deve essere la vostra parola d’ordine. Da enigmisti, ve lo diciamo con un rebus (5,6):


Risolvetelo* e soprattutto mettetelo in pratica!
*Mandateci, se volete, la soluzione via mail.

Aspettando il 2020

Ci fa piacere constatare che sia le visualizzazioni mensili (oltre 1.2k) degli articoli (attualmente 450), sia il numero di visitatori/mese (quasi 900) sono in continua crescita.

Ringraziamo tutti i lettori per l’attenzione che ci riservano e formuliamo gli auguri più sinceri per le prossime festività.

Chi il prossimo anno volesse ricevere una newsletter settimanale per essere sempre aggiornato sui nostri articoli, può richiederla qui.

Riprenderemo regolarmente le pubblicazioni a gennaio 2020.

Ma, nel frattempo, seguiteci sempre. Potrebbero esserci delle sorprese…

[RELOADED] Gian Carlo Cocco: per affrontare l’inatteso c’è l’approccio “antifragile” Intervista esclusiva

Riproponiamo un articolo già pubblicato il 17 giugno e che ha avuto un buon riscontro da parte dei lettori.

CapoVeЯso: New Leader

Il prof. Gian Carlo Cocco terrà a Roma il 2 luglio presso il CFMTdi Roma un seminario di formazione nel quale affronterà un tema di grande attualità: il pensiero prospettico.

View original post 719 altre parole

[RELOADED] Angela Gallo: il Pensiero Prospettico

Riproponiamo un articolo già pubblicato il 29 maggio e che ha avuto un buon riscontro da parte dei lettori.

CapoVeЯso: New Leader

Uno degli argomenti che in questo momento interessa di più i leader e i manager d’azienda è la capacità di “vedere lontano”, di saper cogliere in anticipo i cambiamenti in un mondo complesso e in rapidissima trasformazione. Da parte nostra, chiederemo a diversi esperti nella materia di fornirci indicazioni utili per capire in che modo affrontare il futuro che, come ha scritto qualcuno, “non è più quello di una volta”!

View original post 978 altre parole

[RELOADED] Sei un introverso? Potresti essere un genio

Riproponiamo un articolo già pubblicato l’8 marzo e che ha avuto un buon riscontro da parte dei lettori.

CapoVeЯso: New Leader

Una delle accuse che spesso si fanno agli introversi è quella di essere sempre troppo assorti nei loro pensieri, con la mente rivolta altrove, un po’ distratti, poco presenti. Vi riconoscente in questa descrizione?

View original post 205 altre parole

La ricchezza è una benedizione divina?

La globalizzazione, la rivoluzione tecnologica, la transizione verso l’economia dei servizi hanno fatto crescere la disuguaglianza: è aumentata la quota di reddito percepita dall’1% più ricco della popolazione e, nel contempo, è salito il rischio di povertà ed esclusione sociale, che tocca ormai anche la classe media.

Continua a leggere

[RELOADED] Dirigenti narcisisti ovvero psicopatici di successo

Riproponiamo un articolo già pubblicato l’11 febbraio e che ha avuto un buon riscontro da parte dei lettori.

CapoVeЯso: New Leader

Il narcisista ha una personalità molto spiccata. Si ritiene superiore, più bello, più intelligente di altri. E desidera che gli altri lo riconoscano in continuazione. In genere, culla fantasie di auto-esaltazione e desidera essere sempre ammirato. Non sopporta le critiche. Soprattutto se colpiscono nel segno. Nei casi più gravi, è una persona invidiosa, che mostra scarsa empatia ed è pronta a sfruttare gli altri per perseguire i propri obiettivi o le proprie ambizioni, spesso, smisurate.

View original post 337 altre parole