Un buon leader è pronto a rispondere agli attacchi (ma anche a gesti di generosità)

Del grande filosofo imperatore Marco Aurelio si ricorda la frase: “L’arte del vivere somiglia più all’arte della lotta che a quella della danza, perché dobbiamo sempre essere pronti contro i colpi che possono cadere su di noi all’improvviso.”

Continua a leggere

Annunci

L’abilità dell’introverso nel gestire le persone. La favola del vento e del sole.

I leader estroversi per spingere i propri collaboratori a ottenere risultati soddisfacenti nel loro lavoro, mettono in mostra tutto il loro entusiasmo, tutta l’esuberanza del proprio carattere, che in certi casi può anche trasformarsi in aggressività. La loro azione si fa talora “martellante” e i collaboratori finiscono per sentirsi “chiodi” sulla cui testa di volta in volta si abbatte il martello del comando.

Continua a leggere

Le differenze tra potere e prestigio

potere-vs-prestigioCi sembra utile riportare, qui di seguito, uno schema semplice e di immediata comprensione, realizzato da Jon Maner, della Kellogs Shool of Management presso la Northwestern University, che analizza le differenze fondamentali tra potere e prestigio.

Continua a leggere

Il fascino ‘discreto’ del lupo è duro a morire nei CEO

Leonardo DiCaprio nel ruolo di Jordan Belfort in "The Wolf of Wall Street".
Leonardo DiCaprio nel ruolo di Jordan Belfort in “The Wolf of Wall Street”.

E’ di qualche tempo fa il film “The Wolf of Wall Street” con Leonardo Di Caprio. Ancora oggi, c’è chi crede che per essere un buon leader bisogna avere le caratteristiche del lupo. Noi no. E vi spieghiamo perché.

Continua a leggere