Chi sei tu? Quello che lavora o quello che si prende il merito?

Maria Montessori

Ci sono solo due tipi di persone: quelli che fanno il lavoro e quelli che ne prendono il merito. Bisogna essere nel primo gruppo: tra l’altro è il meno affollato e con poca competizione. E’ una frase del Mahatma Gandhi che sosteneva anche che fosse necessario evitare la tentazione “di vestire le piume del pavone”. Cioè, di cadere nella lusinga del potere per il potere.

Continua a leggere

Lettera a un bambino nato oggi: per avere successo nel 2050

Dedicato ai miei nipoti, Riccardo e Ginevra, che nel 2050 avranno 38 e 34 anni.

L’umanità sta affrontando rivoluzioni senza precedenti. Tutte le convinzioni del passato vengono pian piano messe in discussione e non ci sembra che stiano emergendo nuove idee in grado di sostituirle. Come possiamo prepararci – ma soprattutto preparare i nostri figli e i nostri nipoti – a un mondo di trasformazioni senza precedenti ma anche a periodi di grandi incertezze?

Continua a leggere

L’individualismo in azienda paga?

George Akerlof, Professore alla McCourt School of Public Policy di Georgetown e Premio Nobel per l'Economia 2001.
George Akerlof, Professore alla McCourt School of Public Policy di Georgetown e Premio Nobel per l’Economia 2001.

Attenzione alla selfishness, l’ansia di raggiungere i propri obiettivi individualistici ad ogni costo. Si fa avanti nelle imprese il cosiddetto “status”, cioè il piacere di condividere con altri i sentimenti di appartenenza e identità.

Continua a leggere