Democrazia, politica, volontariato

“Utopia”, street art di Blu

La nostra democrazia si regge su alcuni pilastri che la rendono uno strumento sempre più lontano dalla vita reale, in certi casi addirittura estraneo ad essa.

Continua a leggere

Democrazia e utopia. Trovare il leader giusto o diventare tutti un po’ più leader?

Tucidide e Pericle

Leggete la famosa pagina che Tucidide dedica a Pericle, ma anche l’affermazione finale in neretto che è piuttosto significativa:

Pericle, potente per dignità e per intelligenza, notoriamente incorruttibile, controllava il popolo senza minarne la libertà, e non era guidato dal popolo più di quanto lui stesso non lo guidasse; non parlava per compiacerlo, poiché non aveva acquisito il potere con mezzi illeciti ma per via dei suoi meriti, e lo contraddiceva anche sotto l’influsso dell’ira. Quando avvertiva che il popolo era inopportunamente audace per la sua prepotenza, con la parola lo portava al timore; quando invece vedeva che irragionevolmente aveva paura, lo spronava ad aver coraggio.

In sintesi, la democrazia di Atene era tale solo a parole [lógoi men], ma nei fatti [érgoi de] il potere era del primo cittadino.

Continua a leggere

Etsi omnes, non ego. L’incoraggiamento di Gaetano Pecora

Norberto Bobbio

Forse, non si dovrebbero rendere pubblici gli scambi di idee che si hanno in privato. Ma, credo che le parole che il prof. Gaetano Pecora – docente di Storia delle dottrine politiche presso l’Università del Sannio e presso la LUISS Guido Carli di Roma e profondo studioso di Salvemini – mi ha indirizzato recentemente in una sua mail, in risposta ad alcune mie considerazioni un po’ pessimistiche sull’attuale situazione del nostro Paese, possano essere utili a tutti. E per questo mi sento in dovere di condividerle con chi ha la bontà di seguire il mio blog.

Continua a leggere

La disinformazione corre sul web

L’Oxford Internet Institute ha in corso ormai da tre anni un progetto (The Computational Propaganda Project o COMPROP) che ha lo scopo di verificare come si stia sviluppando la manipolazione dell’opinione pubblica, attraverso i social media, da parte di governi, partiti politici e istituzioni.

Continua a leggere

Superare il neo liberismo. Qualcuno ci crede

Segnaliamo un nuovo libro edito da OpenDemocracy che si intitola “New Thinking for the British Economy“, che critica le idee e le scelte economiche che hanno caratterizzato il neo liberismo in Gran Bretagna e mette a nudo le debolezze di questa politica che ha provocato le conseguenze che conosciamo tutti: aumento della povertà, disuguaglianza, fragilità finanziaria, degrado ambientale; fenomeni presenti anche in altri Paesi europei.

Continua a leggere

Ridere sulla democrazia in azienda

Abbiamo spesso affrontato il tema della democrazia in azienda. Ci sarebbe poco da ridere, in realtà, ma, seguendo lo spunto del precedente articolo, favorevole al ricorso a un certo umorismo anche su temi aziendali piuttosto delicati, pubblichiamo tre barzellette, riprese da recenti numeri de “La Settimana Enigmistica”.

Continua a leggere

Sono ignorante e me ne vanto: la democrazia da bar…

ignoranzaOggi, non c’è quasi più nessuno che pensi di essere ignorante. Sembra una cosa così facile accedere alla conoscenza se se ne ha bisogno! Abbiamo Internet con Google e Wikipedia, quasi un supermercato nozionistico a disposizione per risolvere tutti i nostri problemi con qualche clic. E se non bastano quei siti ce ne sono altri più specifici a disposizione per tutte le necessità.

Continua a leggere