La forza dei leader discreti

La nostra società riserva un’attenzione spasmodica a certi personaggi della politica, dell’economia, della cultura, dello spettacolo. Ne esalta le doti, l’intelligenza, il genio e, se non ci sono, va persino a scovarne i lati più nascosti, e spesso assolutamente insignificanti, perché sa che in questo modo è più facile vendere libri, realizzare film, fare audience nelle trasmissioni televisive, avere visibilità su Internet, ecc.

Continua a leggere