Coronavirus: Divide et Risana

In genere siamo portati a pensare che i comportamenti etici riguardino sempre e solo il bene degli altri e che quindi solo alcune persone (più generose e nobili di altre) possano praticarli. In questo modo, si pensa che l’etica sia quasi impossibile per le persone normali e si viene a creare nei confronti dell’etica una istintiva antipatia che, in certi casi, può anche trasformarsi in imbarazzo o senso di colpa.

Continua a leggere