Le donne e l’Intelligenza Emotiva

Vari studi hanno dimostrato che le donne hanno un vantaggio rispetto agli uomini per quanto riguarda l’Intelligenza Emotiva. Non solo perché ottengono risultati decisamente più alti nei test generali ma anche perché prevalgono anche in quelli specifici. Insomma, le donne superano gli uomini quando si tratta di capire, esprimere e gestire le emozioni.

Continua a leggere

Il futuro del lavoro: dopo l’Intelligenza Artificiale arriverà quella Emotiva?

Le macchine ci toglieranno il lavoro? E’ la paura che hanno un po’ tutti. Ma, forse, c’è qualche speranza. Il professor Ed Hess, che insegna economia all’Università della Virginia, dice una cosa abbastanza ovvia che ci sentiamo di condividere: “Gli esseri umani troveranno un lavoro che li soddisfa se sapranno fare cose che le macchine non sanno fare bene, come usare il pensiero a un livello superiore, cioè critico, innovativo, immaginativo.”

Continua a leggere

Freni alla carriera delle donne. Lasciare la “caverna” della minorità

La carriera per una donna – come per un uomo, d’altronde – non piove mai dall’alto. La proposta di assumere incarichi di maggiore responsabilità non arriva mai del tutto inaspettata. Oltre alla dimostrazione di capacità professionali, deve essere maturata nella persona alla quale viene proposta, la condizione psicologica per aspirare a una certa autonomia, devono essersi concretizzate le spinte verso l’uscita da una situazione di minorità, il desiderio di crescita, di affermazione personale.

Continua a leggere

Donne in carriera: come combattere gli stereotipi

Riprendiamo il concetto di stereotipo di cui abbiamo parlato nel precedente articolo e cerchiamo di capire più a fondo di cosa si tratti. Gli stereotipi possono considerarsi delle “vere e proprie immagini” della realtà che si formano nella testa delle persone e che hanno come finalità quella di mettere ordine nella realtà stessa prima ancora che di essa se ne abbia esperienza diretta, rendendola contemporaneamente, coerente e funzionale a una visione rassicurante del mondo. Sono, per così dire, sistemi euristici che facilitano il nostro approccio con la realtà ma che possono nascondere pericolosi aspetti negativi.

Continua a leggere

La carriera delle donne frenata dagli stereotipi

Non sono così infrequenti i casi di donne che pur dimostrando grandi qualità professionali, di fronte alla possibilità di fare carriera e di andare ad occupare posizioni di maggiore responsabilità in azienda – con relativo status più elevato e maggiori guadagni – siano portate a dubitare di se stesse, e addirittura a fare un passo indietro, rinunciando all’opportunità che viene loro offerta.

Continua a leggere

Un buon leader sa cogliere le opportunità

L’aviatrice statunitense Amelia Earhart

I leader non aspettano che le cose accadano. Nessuno offre ai leader il successo su un piatto d’argento. I leader sanno cogliere le opportunità, non importa quanto piccole o dissimulate possano essere.

Continua a leggere

Esiste anche il marketing antropologico: cos’è e come funziona

mirna-pacchetti
Mirna Pacchetti

Rivolgiamo a Mirna Pacchetti, consulente e docente di marketing, e una tra le fondatrici del marketing antropologico, alcune domande per approfondire un tema quanto mai delicato. Se le scienze umanistiche come l’antropologia entrano nel marketing, la cosa può essere valutata in modo positivo. Occorre però capire come si possano conciliare ambiti di ricerca che a prima vista possono apparire contrastanti.

Continua a leggere

Basta con gli yes man. Impariamo a dire di no!

dire-noSegnaliamo un corso Adico – via Cornalia 19, Milano – che si svolgerà sabato 21 gennaio – dalle 10,30 alle 16,30 – tenuto da Mirna Pacchetti, intitolato: “Impariamo a dire di no!”. Il corso è dedicato a chi vuole cambiare registro sia nella carriera che in ambito famigliare. Di fronte a persone o situazioni che tolgono l’energia e demotivano, questa parolina (“no”), pronunciata nel modo giusto e al momento giusto, può risultare efficacissima. Ma il corso, molto articolato, prevede anche altri interessanti approfondimenti che riguardano il nostro rapporto con gli altri, la capacità di porre domande, e la bellezza di scoprire i momenti nei quali, invece, è importante saper dire “sì”.

Continua a leggere

Le imprese che sanno essere inclusive hanno più successo

imprese-inclusiveQuanto conta la diversità tra coloro che guidano un’azienda? Molto di più di quanto si possa pensare. Lo sta a dimostrare una ricerca effettuata lo scorso anno da McKinsey che ha rilevato come le aziende guidate da persone con una maggiore diversità etnica, razziale e di sesso abbiano maggiori probabilità di ottenere rendimenti finanziari superiori rispetto a quelle dove la diversità tra i leader è meno spiccata.

Continua a leggere