Stefano Zamagni (3): vaccini, sviluppo umano integrale e speranza

Ecco la terza e ultima parte dell’intervento del professor Stefano Zamagni. Chi volesse consultare il testo integrale può farlo cliccando direttamente qui.

Continua a leggere

Stefano Zamagni (2): i 5 punti qualificanti di un progetto trasformativo

Ecco la seconda parte dell’intervento del professor Stefano Zamagni. Chi volesse consultare il testo integrale può farlo cliccando direttamente qui.

Quali sono i punti qualificanti di un progetto trasformativo?

Ne indico cinque, non certo perché siano gli unici, ma perché ritengo siano quelli più urgenti. Comincio dalla deburocratizzazione.

Continua a leggere

Stefano Zamagni (1). Covid-19: mai dimenticare l’umiltà e la prudenza

Stefano Zamagni, economista e professore presso l’Università di Bologna

Cosa succederà dopo la pandemia? Si va da chi pensa che tutto tornerà come prima e chi ritiene che niente sarà più uguale al passato.

Continua a leggere

World Economic Forum: Report 2020 sui rischi globali. Difficile prevedere Covid-19, anche per il WEF

Il World Economic Forum è una ONG, fondata nel 1971, con sede a Ginevra, Svizzera. La sua missione è quella di “migliorare lo stato del mondo coinvolgendo aziende, politici, accademici e altri leader della società per dare forma ai programmi globali, regionali e di settore“.

Continua a leggere

Coronavirus: è possibile un capitalismo diverso?

Mariana Mazzucato

Riportiamo, da un articolo apparso qualche giorno fa sul “Guardian” (18 marzo), alcuni spunti ripresi e sintetizzati da un’intervista con Mariana Mazzucato, professore di economia all’University College di Londra e autrice di “The Value of Everything”.

Continua a leggere

Quale sarà l’impatto economico del Coronavirus sulle imprese?

Tutti i leader aziendali sono preoccupati per il benessere delle loro persone e delle organizzazioni che guidano. Nessuna crisi è facile da gestire ma quella creata dal Covid-19 è decisamente eccezionale sotto ogni aspetto. Si tratta di una situazione che va ben al di là dell’esperienza che la maggioranza dei leader aziendali hanno mai gestito.

Continua a leggere

L’economia civile contro la progressiva disumanizzazione dell’economia (e della società)

Abbiamo rivolto alcune domande al prof. Piercarlo Maggiolini, docente al Politecnico di Milano presso il Dipartimento di Ingegneria Gestionale, sulla Responsabilità Sociale d’Impresa e sull’economia civile.

Continua a leggere

Il capitalismo sull’orlo di una crisi di nervi?

Obama in un discorso al Business Roundtable nel dicembre 2012

Diversi segnali stanno a dimostrare che è in corso un’autocritica del modello liberista proveniente dal suo interno che mette in discussione, o così sembrerebbe, i fondamenti che lo costituiscono, prima di tutto l’attenzione a massimizzare i profitti e il valore per gli azionisti.

Continua a leggere

Superare il neo liberismo. Qualcuno ci crede

Segnaliamo un nuovo libro edito da OpenDemocracy che si intitola “New Thinking for the British Economy“, che critica le idee e le scelte economiche che hanno caratterizzato il neo liberismo in Gran Bretagna e mette a nudo le debolezze di questa politica che ha provocato le conseguenze che conosciamo tutti: aumento della povertà, disuguaglianza, fragilità finanziaria, degrado ambientale; fenomeni presenti anche in altri Paesi europei.

Continua a leggere

La disuguaglianza: Tony Atkinson e le sue proposte per contrastarla

L’economista britannico Sir Anthony B. Atkinson

E’ morto all’inizio di quest’anno un economista che nella sua vita ha cercato di capire in che modo possa essere misurata, analizzata e contrastata la povertà e la disuguaglianza, Tony Atkinson. Ha insegnato nelle università di Londra, Essex, Cambridge ed Oxford e alla London School of Economy ed è stato direttore del Journal of Public Economics, oltre a presidente di diverse Accademie. Ha scritto molto su questa tematica: tra i suoi libri più significativi “Public Economics in Action” e “Disuguaglianza. Cosa si può fare?”.

Continua a leggere