Dove è finita la leadership?

Leadership e Management non sono la stessa cosa. Quando si è manager ma manca la leadership all’inizio sembra che nessuno si accorga della differenza. Ma la differenza è fondamentale e prima o poi emergerà. Chi gestisce le persone che guida come fossero oggetti, situazioni contingenti o problemi astratti entro breve non verrà più riconosciuto dai suoi uomini come leader.

Continua a leggere

Annunci

Cominciamo a delegare per diventare leader migliori

Karen Morley

Secondo la dott.ssa Karen Morley, autrice di Lead like a Coach e Gender Balanced Leadership: An Executive Guide, se i dirigenti delegassero di più, potrebbero conquistarsi maggiore fiducia nei confronti dei propri collaboratori, aumentando sia il loro impegno che la loro produttività.

Continua a leggere

Liberare le aziende dalla gerarchia. Passare dal “come” al “perché”

Isaac Getz

Isaac Getz, Professore alla ESCP Europe Business School, ha pubblicato insieme a Brian M. Carney, il volume “Freedom Inc. Come liberare il potenziale delle persone e le performance delle imprese“, edito da Guerini Next, 387 p., 34 euro.

Continua a leggere

Engagement: da dipendenti a intraprendenti

Lo sviluppo tecnologico, dobbiamo riconoscerlo, ha svolto un ruolo decisivo nel favorire l’engagement dei collaboratori, in quanto li ha resi protagonisti, autonomi e ha permesso loro di essere sempre più parte integrante di un meccanismo di co-costruzione nell’ambito dell’attività che svolgono. Questa esigenza, però, è andata di pari passo con la necessità sempre crescente che ognuno sente dentro di sé di contribuire direttamente alla realizzazione del sistema, soddisfacendo un’esigenza culturale che si è fatta più impellente negli ultimi tempi.

Continua a leggere

Motivate, gente, motivate!

Siamo in una società in continuo cambiamento. Il leader deve essere pronto a far fronte a problemi che richiedono soluzioni sempre nuove e a sapersi rapportare con collaboratori che mostrano caratteristiche molto diverse tra loro, anche a causa del gap generazionale mai così forte come in questi anni, con bisogni e aspettative non sempre coerenti con gli obiettivi e le attese dell’organizzazione.

Continua a leggere

Un buon leader pensa a lungo termine

Jeff Bezos, fondatore e CEO di Amazon, ha spiegato l’importanza di una visione a lungo termine due decenni fa nella sua lettera agli azionisti del 1997: “Riteniamo che una misura fondamentale del nostro successo sarà il valore per gli azionisti che creiamo a lungo termine.”

Continua a leggere