Paolo Iacci, alla ricerca della competenza perduta

Quello di Paolo Iacci, che denuncia il progressivo, strisciante propagarsi dell’ignoranza nel nostro Paese, non è un libro tranquillizzante. Dovrebbero leggerlo tutti, compresi quelli a cui è proprio destinato, cioè i nuovi ignoranti o quelli che l’autore definisce analfabeti funzionali.

Continua a leggere

Arriva il nanomarketing: raggiungere i Millennial grazie ai microinfluencer dei social media*

In Italia i Millennial, cioè le persone nate tra gli anni 80 e 2000, sono circa 11 milioni, di cui oltre l’80% connesso abitualmente a Internet. Si tratta di un segmento demografico molto ampio che ha con i social media un rapporto piuttosto evoluto, caratterizzato dalla tendenza a filtrare il contenuto delle informazioni attraverso sistemi post-verbali, come foto, minivideo, elaborati in modo rapido che in questi ultimi anni ha alimentato le piattaforme come Instagram, Snapchat, Pinterest, You Tube e altri.

Continua a leggere