Sarebbe meglio che il mondo fosse migliore

roberto-vacca
Roberto Vacca, fotografato da Rodolfo Cardarelli

Dall’ultimo libro intitolato “Come fermare il tempo e riempirlo di buone idee” (Mondadori Editore) di Roberto Vacca, un giovane di quasi novant’anni, citiamo un passo che ci sembra interessante. Quasi a fare da contraltare alla famosa poesia di Kipling “Se”.

Continua a leggere