Siamo bravi o fortunati? Riflettiamo sul “bias” di sopravvivenza

Sendhil Mullainathan

Chiunque abbia avuto una serie di eventi positivi o fortunati che lo ha portato al successo non pensa a se stesso come persona che ha approfittato di circostanze favorevoli ma si considera una persona di talento. Ed è disposto ad elargire consigli su come ottenere successo. Consigli che, alla fine, hanno scarso valore.

Continua a leggere