Lavoro in presenza e lavoro a distanza. Risvolti psicologici

Attualmente, a fronte dell’aumento dei casi di pandemia, vi sono posizioni diverse riguardo al ricorso allo smart working. C’è chi lo vorrebbe ridurre (particolarmente nella Pubblica Amministrazione) e chi invece ritiene sia necessario continuare a ricorrervi, anzi ampliandolo, considerando positive le esperienze del passato, anche in relazione all’esigenza di tutela della salute collettiva.

Elizabeth Redcay

Non vogliamo entrare nel merito di una decisione che dovrà prendere il governo, qui vorremmo solo soffermarci sulla grande differenza tra le interazioni digitali e quelle di persona a livello psicologico. Elizabeth Redcay, ricercatrice presso l’Università del Maryland, in un esperimento condotto comparando le reazioni di un gruppo di persone che interagiva dal vivo con la sua équipe e un altro che sullo stesso tema seguiva il dibattito dallo schermo di un computer, ha notato attraverso l’analisi della risonanza magnetica delle persone coinvolte differenza sostanziali.

L’interazione live ha confermato una più evidente stimolazione di alcune aree cerebrali connesse alla gratificazione emotiva e all’intelligenza sociale, con rilascio di serotonina e ossitocina, rispetto alla semplice visione tramite video.

Si arriva al paradosso, ben evidenziato dal filosofo Umberto Galimberti, che essere connessi in modo continuo avvicina moltissimo le persone lontane, ma allontana con altrettanta forza le persone vicine.

Il rischio è che la rete renda i rapporti con i nostri collaboratori o colleghi, se mediati da un video, sempre più “freddi” con conseguenze anche sulla qualità del lavoro svolto.

Per fronteggiare un’emergenza, come quella eccezionale della pandemia da Covid, crediamo che si possano correre certi rischi, ma non bisogna mai dimenticare l’importanza delle conseguenze psicologiche che, a lungo andare, possono procurare.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...