La storia vera di Christine, la donna delle pulizie

Capire la differenza tra aziende del “come” e aziende del “perché”

Era il 1985, due anni dopo che François Zobrist1 era diventato capo di FAVI2. Alle 20.30, quando tutti erano usciti dall’azienda, Christine, una donna delle pulizie, stava facendo il suo lavoro quando il telefono della fabbrica suonò. Christine non poteva saperlo, ma l’uomo che stava chiamando era un revisore della qualità della FIAT, un nuovo grosso cliente per FAVI. Il suo aereo era appena atterrato a Parigi e aveva capito che qualcuno di FAVI sarebbe andato a prenderlo per condurlo in Piccardia, a un’ora e mezza di strada. Aveva appuntamento da FAVI il giorno successivo di mattina presto per controllare se la produzione rispettava le norme qualità di FIAT.

Continua a leggere

Annunci

Il leader e l’arte di guidare un team

Si può pensare che gli individui siano naturalmente propensi a lavorare insieme ma la realtà nonostante i buoni propositi dei singoli non è così semplice.

Continua a leggere

I Millennial: “gatte da pelare” per i responsabili delle risorse umane?

I Millennial, cioè i giovani nati tra gli anni Ottanta e il Duemila, sono collaboratori difficili da gestire e creano problemi alle aziende che li hanno assunti? Non pochi manager e responsabili delle HR la pensano così. Vediamo quali sono le principali caratteristiche della generazione che si è affacciata al mondo del lavoro da non molti anni, e perché certi loro atteggiamenti possono risultare incompatibili, con una corretta governance dell’impresa.

Continua a leggere

Sono un leader: mi sento privilegiato

privilegiatoQuesta è un’affermazione che qualsiasi persona che occupa posizioni di rilievo nell’ambito aziendale può legittimamente esprimere. Però, ci sono due modi ben distinti di definirsi, o meglio, di sentirsi privilegiati e che individuano due tipi di leader completamente diversi l’uno dall’altro.

Continua a leggere

10 segreti per una leadership di successo

Naturalmente la parola “segreti” del titolo ha solo un valore evocativo. Siamo convinti che i leader, aspiranti o sedicenti tali, sanno benissimo quali sono i comportamenti che fanno di un capo un vero leader. Ripeterlo, però, non guasta mai. Soprattutto se possiamo avvalerci dei simpatici disegni che abbiamo recuperato dalla rivista “Strategy+Business”. Potete definirvi veri leader? Controllate…

Continua a leggere

L’equazione Internet = libertà è una enorme ingenuità

Scuola del futuroAbbiamo rivolto al prof. Pier Cesare RivoltellaDirettore del CREMIT (Centro di Ricerca sull’Educazione ai Media, all’Informazione e alla Tecnologia), Professore ordinario di Tecnologie dell’istruzione e dell’apprendimento, Università Cattolica del S. Cuore (UCSC), Milano – una domanda secca su un tema quanto mai di attualità.

Continua a leggere