Comunicare bene: qualche suggerimento utile da Roberto Rasìa

Roberto Rasia dal PoloRoberto Rasìa dal Polo è comunicatore e formatore di grande esperienza. Da 16 anni conduce format televisivi, radiofonici e alcuni dei più importanti eventi che si svolgono nel nostro Paese. Ha lavorato per 10 anni a Radio 24 e più di 8 anni sulle piattaforme Sky, con collaborazioni a Rai e Mediaset. E’ un esperto, una persona che nel suo mestiere ci sa fare.

Continua a leggere

L’ignoranza corre su Internet. Attenti agli incompetenti!

Umberto EcoUmberto Eco, recentemente scomparso, aveva più di qualche perplessità sull’uso dei social media. Sosteneva che questi strumenti “danno diritto di parola a legioni di imbecilli che prima parlavano solo al bar dopo un bicchiere di vino, senza danneggiare la collettività. Venivano subito messi a tacere, mentre ora hanno lo stesso diritto di parola di un Premio Nobel“.
Continua a leggere

L’elefante col turbo non corre più veloce!

ElefanteL’abbiamo detto: non bisogna avere paura degli errori, però questo non basta, naturalmente. Occorre essere onesti nel riconoscere i propri errori e sufficientemente seri e responsabili per impegnarsi a emendarli, sfruttando proprio l’esperienza negativa che si è acquistata. Senza mai dimenticare che dietro al diritto di sbagliare c’è la spinta verso l’innovazione.

Continua a leggere

La vecchia comunicazione d’impresa è morta. Chi la rimpiange?

ComunicazionePossiamo dire che negli ultimi anni, soprattutto con l’avvento dell’Information Technology, abbiamo assistito a una vera e propria rivoluzione nell’ambito della comunicazione tra vertici aziendali e collaboratori. In questo articolo, vorremmo limitarci a fare il punto sintetico della situazione, tratteggiando schematicamente le differenze sostanziali tra il vecchio modello di comunicazione e quello nuovo, in relazione al modo in cui viene strutturata l’organizzazione dell’impresa.

Continua a leggere