La logica del branco

Qualche tempo fa ci siamo soffermati su quella che un brillante scrittore, Marco Malvaldi, in un suo recente romanzo di successo ha definito sinteticamente la “logica del beduino”).

Continua a leggere

Annunci

Cambiare la scuola per preparare meglio al lavoro

Ci fa piacere segnalare un libro, uscito recentemente (9 aprile scorso, 464 pag., 27 euro) che si intitola “In Search of Deeper Learning” di Jal Mehta e Sarah Fine, cioè “Alla ricerca di un insegnamento più profondo”. Il libro si riferisce naturalmente alle esperienze di insegnamento negli Stati Uniti ma crediamo che si adatti molto bene anche al nostro sistema scolastico.

Continua a leggere

Un libro per le prossime vacanze

Un articolo che introduce il tema dell’humanistic management con la segnalazione di un libro interessante che i manager possono leggere con piacere durante le prossime vacanze.

Da diversi anni ormai anche nelle aziende si parla liberamente di emozioni e ci si rende conto che non possono più essere giudicate distoniche rispetto al contesto professionale, come avveniva in passato, quando su ogni cosa prevaleva l’aspetto razionale.

Continua a leggere

Aziende, cavalcate l’onda del vantaggio transitorio!

Segnaliamo un libro che va letto con attenzione e senza pregiudizi. Si intitola “La fine del vantaggio competitivo” (Roi Edizioni, 2019, euro 20,82) e l’Autrice è Rita Gunther McGrath, docente della Columbia Business School ed esperta di innovazione aziendale.

Continua a leggere

Cosimo Accoto. L’importanza dell’etica per evitare l’abuso di dati e algoritmi

Cosimo Accoto
Cosimo Accoto

Aspettando l’arrivo del “markething” verso una società “oracolare”. La nanotecnologia in medicina: opportunità e rischi. Esclusiva intervista a Cosimo Accoto, filosofo e research affiliate al MIT di Boston (seconda parte)

Quando si verificherà il passaggio-chiave (singolarità tecnologica) per cui i computer impareranno dai computer? A quel punto c’è il pericolo che analitiche e algoritmi possano superare e sostituire il pensiero dell’uomo?

Continua a leggere