Troppa autocritica fa male e non fa sviluppare i talenti latenti

Carl Rogers, citato in un nostro precedente articolo, aveva già rilevato nei suoi studi che una eccessiva autocritica svolta su sé stessi – indotta spesso da un certo tipo di educazione – limita le capacità dei bambini e si traduce nell’età adulta in una eccessiva ricerca di approvazione.

Negli ultimi anni, la ricerca scientifica ha rivelato delle forti correlazioni tra il dialogo interiore negativo e certe psicopatologie come la depressione, l’ansia sociale da prestazione, l’aggressività, il perfezionismo, i disturbi alimentari, fino all’autolesionismo.

Tu le senti dentro di te quelle vocine che non la smettono mai di criticare quello che fai?

Secondo alcuni studiosi, queste voci non sono altro che i tuoi “critici interiori” che pretendono di guidare la tua vita e ti conducono in luoghi inospitali, dove ti senti ansioso, escluso, inadeguato oppure frustrato al punto di svalutarti e non essere più in grado di soddisfare le tue aspettative.

Questi “critici interiori” – sia che prendano il controllo della tua vita regolarmente oppure solo in qualche caso – non fanno altro che volersi mettere alla guida della tua vita. Ne diventano gli autisti – chauffeur non autorizzati – ed è difficile poi convincerli a cambiare la strada che hanno deciso di prendere.

Tornando ad una interpretazione aziendale, di fronte a persone che si lasciano guidare dai loro “critici interiori”, qualsiasi sforzo individuale o organizzativo messo in atto per sviluppare i talenti latenti (si prega di notare che i due termini sono anagrammi) può diventare inefficace, inutile.

Come fai ad accorgerti quando questi subdoli “critici interiori” stanno prendendo il sopravvento?

  1. Ti senti bloccato e resti nella tua zona di confort. Se hai l’idea che potresti fare qualcosa di nuovo ti rispondi: “No, non lo posso fare”, “Non sono all’altezza” e via dicendo.
  2.  Sei eccessivamente critico con te stesso. Anche se gli altri sono contenti del tuo lavoro, tu pensi che lo facciano per incoraggiarti ma che non sia la verità.
  3. Se qualcuno ti fa un elogio, ti senti imbarazzato, cerchi di ridimensionare il tuo apporto. “Il merito è anche degli altri”, “Sono stato fortunato”, “Non era un compito difficile”, ecc.
  4. Se qualcuno ti chiede di dire quali sono i tuoi punti di forza e di debolezza, non sai descrivere i primi e ti vergogni dei secondi.
  5. Nel lavoro, segui le indicazione degli altri e ti adatti alle loro soluzioni. Non ti azzardi a fare le cose a modo tuo perché temi di non essere all’altezza.
  6. Ti confronti con gli altri che hanno successo e ti senti inferiore. Sei sicuro che non ce la farai mai ad essere come loro e inconsciamente fai di tutto per sabotare te stesso.
  7. Hai tendenze perfezioniste. Trovi difficile concludere un lavoro essendone soddisfatto. Credi sempre che avresti potuto fare di più e meglio.
  8. Ti preoccupi eccessivamente di quello che pensano gli altri. Hai paura sempre di essere giudicato incompetente. Allora, ti imbarazzi ed eviti di esprimere le tue idee o opinioni, chiudendoti in te stesso.

Quando ti trovi di fronte alla necessità di intraprendere qualcosa di nuovo, queste voci si fanno ancora più forti. Il loro scopo è controllarti, non farti crescere e possono diventare molto autoritarie, oltre che subdole. Persino persone più apparentemente sicure di sé e fiduciose possono essere condizionate da questi “critici interiori” e finire per cadere preda di stati d’ansia o di stress.

Nel prossimo articolo, che uscirà domani, daremo alcuni consigli su come liberarsi da questi chauffeur non autorizzati che vogliono guidare la nostra vita.

Una risposta a "Troppa autocritica fa male e non fa sviluppare i talenti latenti"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...